Hamada_-_TNA_Knockout.jpg
Sabato, 13 Ottobre 2018 21:08

PWA: Volcano - Ke Kaua Kuleana | 13/10/2018

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Indietro
1/5 Avanti »

Mancano poco più di ventiquattro ore a Ke Kaua Kuleana, il secondo pay-per-view targato Pacific Wrestling Association!
Anche stavolta, i vertici della federazione hanno pensato a qualcosa di speciale che possa anticipare lo show a pagamento.
Sul programma degli eventi imperdibili per il fine settimana figurano una conferenza stampa che vedrà protagonisti Logan e Shiryu, e uno speciale dedicato al team di Alaka'i e che, facendo seguito al primo capitolo, farà luce sul passato dei formidabili lottatori nativi dell'arcipelago.
Ma senza ulteriori indugi... Benvenuti al...

 

KE KAUA KULEANA WEEKEND!


Si comincia immediatamente con la conferenza stampa!



Ma quello è l'Hawaii Convention Center!
Costruito a ovest del distretto di Waikiki, è ritenuto da molti il centro convegni migliore al mondo.
Si direbbe che la direzione di Volcano non ha badato a spese.

Al suo interno, schiere di fotografi e reporter di magazine locali e mondiali si sono riuniti per incontrare gli atleti selezionati dalla compagnia.
I posti disponibili sono tutti occupati, al punto che molti dei presenti saranno costretti a presenziare alla conferenza restando, ahimè, in piedi!

Davanti ai presenti, vi è un tavolo a cui siede Logan.
Alle sue spalle spiccano il logo della federazione e quello di alcuni sponsor.
L'enorme salone viene investito, di tanto in tanto, dal flash delle macchine fotografiche.

A un certo punto, uno dei reporter si alza.
Il vociare che regnava fino a un momento prima cessa improvvisamente.
Si parte con la prima domanda!

R: "Logan, Midweek Oahu.
Recentemente si è scoperto che lei è stato incaricato di infiltrarsi nel gruppo capitanato da Alaka'i secondo quelle che si sono rivelate essere le direzioni di Adam Brooks.
Ebbene, le farò una domanda in merito, tra quelle suggerite dai nostri lettori: quali sono le motivazioni che giustificano il suo scopo?"




L: "Wow, dritti al punto, eh?
Non posso rispondere alla sua domanda, semplicemente perché non sono la persona più indicata per farlo.
Non agisco perché interessato alle finalità di un'operazione.
Io faccio ciò che mi viene chiesto di fare.
Tutto qui."


Il reporter si rimette seduto, visibilmente amareggiato dalla risposta.
Avanti il prossimo!

R: "Salve, Honolulu Star-Advertiser.
Mi rifaccio immediatamente alla risposta appena fornita al mio collega chiedendole... Questo non fa di lei una sorta di mercenario?
Qual è il suo posto nell'industria del pro-wrestling?"

L: "Non amo il termine 'mercenario'.
Mi pare di capire che la sua domanda implichi che io non sia un wrestler professionista.
Sono una persona in grado di reinventarsi.
Ho svolto molti incarichi, non sono di certo nuovo a questo."


L'uomo ringrazia e riprende posto sulla sua sedia, cedendo il turno al prossimo collega.

R: "Signor Logan, buonasera, scrivo per il quotidiano The Maui News.
Tornando a parlare della sua copertura, c'è una domanda in particolare che in molti si stanno chiedendo.
Si è parlato molto della soffiata anonima che l'ha esposta al team dei nativi dell'arcipelago.
Chi pensa possa essere stato?"

L: "Anche se lo sapessi, non starei di certo qui a rivelarlo alla stampa, le pare?
Ma la verità è che non ho idea di chi possa essere stato, anche se nutro dei sospetti.
Ad ogni modo, abbiamo gestito egregiamente la situazione.
È stato un intoppo da cui abbiamo tratto un certo vantaggio."


Si alza un individuo.
La testa bassa, gli occhi, coperti da un cappello e da lenti scure, probabilmente incollati al proprio taccuino.

R: "Ho anch'io una domanda, Logan."

Si sposta sul corridoio centrale e, lentamente, comincia a camminare in direzione del tavolo.
Si ferma davanti al lottatore di Volcano.

R: "Sei pronto a finire su una sedia a rotelle?"

Il reporter toglie il cappello, rivelandosi a Logan come...



Hoola Nui!



Il braccio destro di Alaka'i non perde tempo!
Si getta impetuosamente sul traditore ed entrambi finiscono per capitolare dietro al tavolo.
Logan viene investito da una raffica di pugni mentre gli uomini della sicurezza disposti ai lati del salone si precipitano sulla scena.

Logan e Hoola si avvinghiano in una lotta furiosa sul pavimento, che in pochi secondi si macchia di rosso.
La security riesce finalmente a mettere le mani addosso all'aggressore.
Questi intima loro di lasciarlo, ma dopo una tenace resistenza, viene scortato via.

H.N.: "LOGAN!
TI RIDURRÒ IN POLTIGLIA!
LASCIATEMI, BASTARDI!"


Queste le sue parole mentre viene allontanato.
Logan, intanto, viene accompagnato fuori dal salone.

I reporter vengono invitati a non lasciare il Convention Center, in quanto Shiryu sarà presto disponibile per rispondere alle loro domande.

Indietro
1/5 Avanti »
Letto 290 volte Ultima modifica il Sabato, 13 Ottobre 2018 21:14